Tutto il peggio del calcio italiano tra equivoci, errori clamorosi e “papere” storiche. Dal 1980 ad oggi.


Magnus Hedman all'Ancona nel 2004
Magnus Hedman

Luogo di Nascita:
Huddinge (Svezia)

Data di Nascita:
19/04/1973

Ruolo:
Portiere

Posizione:
-

Squadra:
Ancona

Voto al Bidone:
7,5

In una parola:
-


Magnus Hedman


E’ ricordato più per la bella moglie che per le sue parate



Hedman in allenamento con l'Ancona Magnus Hedman è stato per diversi anni il portiere della Nazionale svedese (58 presenze in tutto), con cui ha giocato ai Mondiali del 1994 e del 2002 e agli Europei del 2000 e del 2004. Nel 2000 è stato nominato “Calciatore svedese dell’anno”. Ha avuto una discreta carriera, che però ha conosciuto un declino molto rapido, coinciso particolarmente con la chiusura degli ultimi campionati continentali del 2004. Ma anche in precedenza le cose non andavano benissimo: incappò in una stagione difficile (perse il posto da titolare a scapito del giovanissimo Chris Kirkland), culminata con la retrocessione del suo Coventry. Perse il posto da titolare anche nel Celtic di Glasgow, quindi nel Gennaio 2004 accettò l’offerta dell’Ancona.

Appena due mesi nelle Marche e solo 3 gare giocate (contro Lecce, Chievo e Perugia), con la squadra dorica con un piede in Serie B; al termine della stagione, una serie di motivi (il fallimento della squadra biancorossa, una serie di infortuni e la scadenza del suo contratto con il Celtic) lo convinsero ad appendere i guanti al chiodo
. Rimane inattivo per una stagione poi, a sorpresa, torna alla ribalta nel Novembre del 2006, quando il Chelsea di Abramovic si era messo alla ricerca di un portiere per sostituire il titolare Cech, rimasto infortunato dopo un terribile impatto al ginocchio contro un avversario. Nel corso della stessa gara, il destino ha voluto che si infortunasse anche il suo sostituto, l’italiano Carlo Cudicini, anche se in maniera più leggera. Mourihno lo aveva detto: «E’ chiaro che abbiamo bisogno di un portiere, ma non arriverà una primissima scelta». Del resto, il buon Magnus si è reso famoso non tanto per le sue prestazioni, quanto più per la bellissima moglie, la splendida modella Magdalena Graaf, che ha turbato i sogni di moltissimi tifosi (e non solo). I vertici di Stamford Bridge si sono convinti ad ingaggiare lo svedese per il suo status di svincolato, quindi giunto a parametro zero e perché il portiere ha comunque saputo mantenersi in perfetta forma fisica. Del resto, con una moglie come la sua non ne avevamo il minimo dubbio.


«Ho scelto l’Italia perche’ voglio giocare il piu’ possibile in vista delle convocazioni per i prossimi Europei in Portogallo»
(Magnus Hedman, portiere Ancona)



Stagione Squadra Presenze Reti
1990-97 AIK Stoccolma 127 -
1997-02 Coventry City 134 -
2002-05 Celtic Glasgow 26 -
gen. 04 Ancona 3 -
2004-05 Celtic Glasgow 6 -
2005-06 Inattivo
nov. 06 Chelsea - -