Tutto il peggio del calcio italiano tra equivoci, errori clamorosi e “papere” storiche. Dal 1980 ad oggi.


Gerhard Hans Poschner

Luogo di Nascita:
Mettersdorf (Germania)

Data di Nascita:
23/09/1969

Ruolo:
Centrocampista

Posizione:
Interno Sinistro

Squadra:
Venezia

Gerhard Hans Poschner


Lo sfortunato “fantasma” arancioneroverde di Venezia



Gerhard Poschner con la maglia del Venezia Il Venezia, alla fine degli anni 90, disputò un’interessante campionato nella massima Serie, dopo averla riconquistata a distanza di oltre trent’anni: era la squadra di mister Novellino e del miglior Recoba, del bomber Maniero e del capitano Pavan, dei “veterani” Carnasciali, Luppi e Inchini e del brasiliano Bilica. Insomma, un buon collettivo che poteva contare anche su altri giocatori di spessore come Volpi, Valtolina e Pedone. Ma anche nelle migliori famiglie c’è qualche “pecora nera”: quell’arrembante Venezia ingaggiò infatti il tedesco Gerhard Hans Poschner, mediano di rottura cresciuto nello Stoccarda. Presentato come un acquisto di alto livello (aveva al suo attivo quasi trecento gare nella Bundesliga tedesca, oltre a tre finali di Coppe europee), il teutonico centrocampista non lasciò impronta alcuna, infortunandosi subito nell'unica partita giocata partendo da titolare... La cosa divertente è che quella gara fu fermata un paio di volte per nebbia, non si vedeva niente. Forse proprio per oscurare le opache prestazioni del tedesco, il quale perse l’intera stagione e il Venezia, scottato dal pessimo investimento, lo vendette l’anno dopo al Rayo Vallecano. Anche in Spagna la storia fu simile, partì bene e si fece notare per la discreta visione di gioco e per l’ardore fisico, ma anche la squadra spagnola dovette pagare lo scotto di un suo lungo infortunio. La sua carriera continuò tra alti e bassi in giro per l’Europa, per poi chiudere in Patria. Va ad annoverarsi come una delle più veloci “meteore” del calcio italiano, anche se, tutto sommato, avrebbe sicuramente meritato migliori fortune.

AGGIORNAMENTI — Chiusa l’attività agonistica, ha iniziato a lavorare come commentatore sportivo. Da Luglio 2009 ricopre l'incarico di Direttore Generale del Real Zaragozza, in Spagna.

Stagione Squadra Presenze Reti
1987-90 Stoccarda 46 -
1990-94 Borussia Dortmund 110 14
1994-98 Stoccarda 119 1
1998-99 Venezia 1 -
gen. 99 Stoccarda 11 -
1999-00 Venezia - -
nov. 99 Rayo Vallecano 56 1
2001-02 Polideportivo Ejido 15 1
gen. 02 Rapid Vienna 6 -
2002-03 Polideportivo Ejido 37 5
gen. 04 Monaco 1860 4 -